Aloe Vera

 

La grande attenzione riscossa dalla pianta dell'aloe vera è da decenni sotto gli occhi di tutti.

Diverse sono le popolazioni che hanno sfruttato le grandi proprietà farmacologiche della pianta sin dai tempi più remoti.

Molto si è detto a proposito dell'aloe vera, spaziando dalle ricerche scientifiche che ne hanno studiato l'ampia azione curativa, fino a riviste, giornali e rubriche tv che hanno esaltato le magnifiche qualità di cui sembra caratterizzarsi questa magnifica pianta.

Aloe vera

Cenni storici
L’impiego terapeutico dell’aloe vera risale ad un tempo lontano il 2200 a.c, come viene documentato in un papiro egiziano scoperto nel 1862 da George Ebers. In un periodo più recente, solo a partire dagli anni sessanta, soprattutto negli Stati Uniti, l'aloe vera viene studiata per le sue proprietà curative della pelle in caso di ustione.

Descrizione della pianta

L'aloe vera si compone di un numero di foglie, variabili a seconda delle dimensioni della pianta, che si presentano in una forma allungata, lanceolata ed appuntite all'estremità. Le stesse, unite in un folto ciuffo, hanno aspetto piuttosto carnoso in quanto presentano, al loro interno, un tessuto ricco di acqua, oltre ad essere costituite da spine lungo il contorno.

Il fiore dell'aloe vera, che può essere di colore giallo o rosso, si sviluppa al centro del ciuffo di foglie ed ha forma di grappolo d'uva.

La parte della pianta impiegata per svariati scopi curativi, proviene dalla foglia che, raggiunta la giusta maturazione ed un aspetto carnoso, verrà incisa per ricavarne quella polpa, trasparente e lucida quanto un ghiacciolo, comunemente utilizzata in un'ampia gamma di prodotti.

Dove si trova

La pianta dell'aloe vera cresce prevalentemente in zone dal clima secco e caldo dove le sono congeniali le conformazioni rocciose collocate a partire dai 700 metri, e oltre, sul livello del mare. 

Prodotti all'Aloe vera: succo, gel, shampoo, creme, ecc...

Sono numerosi i prodotti che si trovano in commercio a base di aloe vera.

Questi, spaziando dalle compresse ai succhi o gli shampoo e le creme ottenuti con questa pianta, sostengono che l'Aloe Vera sia efficace per le sue proprietà antinfiammatorie, eupeptiche, per un'attività analgesica e anestetica, cicatrizzante, riepitelizzante, riequilibrante del pH e della flora batterica intestinale. 

Tutte queste proprietà farebbero della pianta un valido aiuto in caso di gastrite, bruciori di stomaco, colite, sindrome del colon irritabile, emorroidi, reumatismi. 

Garantendo anche attività antiedemigena, l'Aloe Vera allevierebbe il dolore e l'infiammazione associati all'artrite. 

Inoltre, per la sua ricchezza di vitamine, sali minerali e aminoacidi, l'Aloe Vera risulterebbe essere un ottimo antiossidante, nutriente e tonificante cellulare. 

Tuttavia molti prodotti con nomi commerciali fanno riferimento all' Aloe vera, anche quando, di fatto, contengono percentuali minime di questa pianta. Ciò che sembra appurato è che al fine di avere il massimo beneficio occorre usare aloe concentrata in gel.

Va anche detto che l'ambito in assoluto dove questa pianta ha dimostrato, realmente, un'efficacia tangibile è quello della cura della pelle. In casi di cura di escoriazioni, cicatrici, scottature ed eritemi solari, pelli secche, arrossate e screpolate (come idratante) e di ragadi (anali e non) la pianta si è rivelata molto efficace. 

Aloe vera, proprietà

Innanzitutto, la pianta dell'aloe, è conosciuta per le sue proprietà rigeneranti in casi di cura della pelle. Studi e pratiche hanno dimostrato, infatti, che l’aloe vera, in caso di ustioni, favorisce stimolando la crescita dell'epileto e delle cellule morte o danneggiate. 

Proprio per questa capacità, alla pianta è stata riconosciuta negli Stati Uniti l’accezione di curativa, dove un suo primo impiego risale al 1942 quando Rodney Stockton, ingegnere chimico americano, curò una grave ustione dovuta al sole, semplicemente facendo uso della polpa gelatinosa estratta dall'aloe vera. 

Visto l’ottimo effetto curativo ottenuto sulla propria pelle, l’ingegnere proseguì le ricerche e riuscì a stabilizzare il gel onde evitarne l'ossidazione. 
In secondo luogo, alla pianta si riconoscerebbe una proprietà antinfiammatoria ed in caso di infiammazioni, manifestazioni dolorose e febbre avrebbe azione lenitiva ed analgesica.

Inoltre all’aloe vera viene attribuita una portata energetica, idratante e disintossicante perchè sembrerebbe capace di donare una sensazione di benessere all'intero corpo che aiuta a ripulire dalle tossine.

Infine l'aloe vera avrebbe la specificità di ostacolare lo sviluppo di funghi, virus e batteri donando sollievo in caso di prurito. 

Vedi i prodotti all'Aloe vera



Punti premio

Nessun punto guadagnato ancora in questo ordine.
Entra per vedere quanti punti premio hai già guadagnato

In evidenza!

Bonifico

PayPal

PostePay

Contrassegno

Login

Pubblicità

Lampade in pietra dura e cristalli
Erbario - Guida ai prodotti naturali

Aloe Vera

Argan

Arnica

Artiglio del diavolo

Avena

Betulla

Biancospino

Borragine

Boswelia

Calendula

Canfora

Centella

Echinacea

Eucalipto

Fieno Greco

Germe di grano

Ginepro

Ginseng

Ippocastano

Luppolo

Mallo di noce

Malva

Mandorla

Muschio

Olio di Abete

Olio di Jojoba

Olio di Neem

Propoli

Ribes Nero

Rosa Mosqueta

Semi di pompelmo

Tea Tree
- Melaleuca Alternifolia -

Tè verde

Tepezcohuite

Timo

Zenzero



Acque distillate

Allume di potassio

Amido di riso

Argilla

Burro di karitè

Noci Lavatutto
Sapindus Mukorossi

Oli essenziali fitoterapici
Essenze Aromaterapia

Olio 31 Erbe

Sali del Mar Morto

Sapone di Aleppo
Effettua la registrazione a PayPal e inizia ad accettare pagamenti tramite carta di credito immediatamente.