Inalatore a secco di sale Himalayano 60g - Brezza di Mare


24.00EUR

120 punti premio

Da inserire:


  • Descrizione
  • Dettagli
  • Recensioni
  • Info Produttore

EAN - MPN: 4013123463306 (BIOLUCE)

 

Inalatore a secco di sale Himalayano - Brezza di Mare - con 60 g di sale Himlayano - Sensecare - Dispositivo CE.

L'inalatore a secco "Brezza di Mare" che riproduce il microclima delle grotte di sale è un utile rimedio naturale in caso di asma, allergie, bronchiti e problemi respiratori di vario genere. 100% naturale con solo sale cristallino dell'Himalaya.


Un regolare utilizzo quotidiano dell'inalatore può aiutare il sistema respiratorio contribuendo al benessere generale.

15 minuti al giorno possono:
✔ Attivare il meccanismo naturale di auto-pulizia del sistema respiratorio

✔ Coadiuvare la riabilitazione e il trattamento medico

✔ Aiutare a respirare più liberamente

✔ Lenire raffreddori comuni ed altre infezioni respiratorie

✔ Fluidificare il muco e facilitare l'espettorazione

✔ Promuovere un senso di benessere generale

Il sale nella Haloterapia
I minatori nelle miniere di sale raramente soffrono di problemi respiratori, questa scoperta ha portato allo sviluppo della Haloterapia (terapia con il sale) e delle stanze di sale.

Sale cristallino dell'Himalaya
Il sale Himalayano è un sale fossile integrale puro al 100%, privo di sostanze inquinanti e raffinazioni. Proviene dalle miniere di Salt Range dove i mari primordiali di 250 milioni di anni fa hanno creato enormi giacimenti di sale puro e ricco di minerali e oligo-elementi adatto anche per l'uso alimentare.

Come funziona
L'inalatore a secco "Brezza di Mare" è molto pratico e funzionale. Nel cilindro viene posto il sale granulare separato dal beccuccio da un filtro a vite. Respirando dal beccuccio il sale viene inalato sotto forma di particelle che con l'uso regolare vanno a fluidificare il muco e migliorano la respirazione.

Si raccomanda di sostituire il sale ogni 2 - 3 mesi.

- La confezione contiene:
- un inalatore a secco ricaricabile "Brezza di Mare";
- 60 g di sale rosa cristallino dell'Himalaya all'interno dell'inalatore;
- le istruzioni per l'utilizzo dell'apparecchio.


CONSIGLIATO

In caso di:
- asma;
- riniti;
- bronchiti; - allergie;
- raffreddori;
- problemi respiratori causati dal fumo.

 

 

MODO D'USO

 

Pulizia e cambio del Sale: l'Inalatore Brezza di Mare è costituito dall'imboccatura ed il contenitore del sale.

Il contenitore di sale ha una base rimovibile in modo da poter rimuovere facilmente il sale. In questo modo l'Inalatore può essere pulito molto facilmente.

Tenete l'apparecchio con l'imboccatura in giù.

Girate le cavità della copertura verso i supporti della chiusura.

Ora potrete togliere la base e rimuovere il sale.

Per la dislnfezione dell'apparecchio utilizzate della schiuma di sapone tiepida oppure ponete semplicemente l'inalatore aperto nella lavastoviglie.

Potrete poi mettere nell'inalatore pulito ed asciutto mezza confezione di ricarica (60g) oppure il Sale Himalayano precedentemete rimosso.

Porre il tappo con le cavità sopra i supporti e fissatelo tramite una lieve roteazione.

L'imboccatura dovrebbe preferibilmente essere purificata dopo ogni utilizzo specialmente se si sta soffrendo di una malattia infettiva. Potrete pulirlo con un normale fazzoletto.

Potrete trovare anche le confezioni di ricarica con granelli di Sale della misura ideale (120 g per 2 ricariche), in basso troverete la foto su cui cliccare.



ULTERIORI APPROFONDIMENTI

Il sale Himalayano non è un comune sale marino, ma si tratta di una formazione cristallina che risale a circa 250 milioni di anni e che ha una struttura particolare dovuta alle elevate pressioni a cui è stato sottoposto. Il tipo di processo di formazione che l’ha trasformato in cristallo, ha permesso al sale himalayano di assorbire e inglobare oligoelementi che sono preziosi per l’organismo.

Si presenta con un colore suo caratteristico che va dalle sfumature di rosa, arancio più o meno forte. Dall’analisi chimica risulta essere composto di cloruro di sodio arricchito da calcio, potassio, magnesio, ossido di zolfo, ferro, manganese, fluoro, iodio, zinco,cromo, rame, cobalto, e altri prezioso elementi, la cui quantità può variare a seconda del filone di estrazione. Anche per questo motivo il suo colore può variare dal rosso all’ arancione brillante.

Questo sale ha la proprietà di trasmettere l’energia che è poi assimilabile dal corpo umano.

L’assunzione idrosalina ha i seguenti benefici:
- equilibrare acidi e alcali;
- regolare la pressione del sangue;
- migliorare le affezioni della pelle;
- pulire l’intestino e depurare dalle tossine.

La medicina tradizionale conosce l’effetto curativo del sale e lo impiega soprattutto nel caso di disturbi delle vie respiratorie e di malattie della pelle.

La struttura cristallina del sale in forma di acqua salata agisce in maniera che la sua vibrazione può essere mantenuta per più di 24 ore nel nostro corpo. Con l’acqua salata possiamo dare al nostro corpo esattamente la vibrazione che ci manca quando siamo ammalati. In questo caso non è la quantità che ha importanza, ma la qualità, nella biofisica conta la qualità.

Anche i pazienti con pressione alta o bassa possono trarre beneficio dall’uso di questo sale: la soluzione idrosalina con il sale dell’Himalaya, a differenza del sale da cucina, ha un effetto equilibrante grazie alla sua forza di neutralizzazione.

DIFFERENZE CON ALTRI TIPI DI SALE

SALE DA TAVOLA RAFFINATO

I cristalli sono totalmente isolati gli uni dagli altri. Nel processo di raffinazione il sale viene destrutturato e ne risultano dei cristalli completamente isolati gli uni dagli altri, senza una struttura viva di supporto. Il nostro corpo non è in grado di metabolizzarli completamente e per farlo almeno in parte deve sacrificare grandi quantità di energia perdendo importanti risorse vitali.

SALE MARINO

Questo tipo di sale presenta irregolari e isolati cristalli disconnessi dalla rete di elementi naturali e vivi che li circondano. A causa di questo, i minerali di vitale importanza che contiene, anche se sono molti, non possono essere assorbiti dal corpo a meno che l’organismo non consumi molta energia per rivitalizzarli.

SALE ROSA HIMALAYANO

L’ingrandimento al microscopio rivela una equilibrata e fine ramificazione, ombre e bordi grezzi. Il cristallo non è isolato dagli elementi minerali, ma è collegato a loro. Questo vuol dire che il contenuto di energia, sotto forma di sali minerali, è equilibrata e può essere facilmente metabolizzato dall’organismo. Questo cristallo è pieno di vita. Se assunto come alimento, esso sarà un guadagno netto per il corpo con una perdita di energia pari a zero.

Proprio per la sua struttura cristallina, che lo rende particolarmente adatto all’uso alimentare. I cristalli infatti non sono mai completi, sono sempre legati ad altri elementi minerali (se ne sono trovati ben 83) e proprio per questo il nostro sistema digestivo non deve scinderli in parti più piccole, ma sono già pronti. Quindi l’energia impegnata è minima e il beneficio massimo.

Le sue caratteristiche e il suo gusto morbido lo rendono ottimo come condimento sui cibi. Ha un sapore diverso dal comune sale da tavola: la sua salinità infatti è più morbida, meno concentrata, e dà un tocco in più agli alimenti perchè ne esalta il gusto anzichè coprirlo. Inoltre la particolare concentrazione di altri componenti minerali costituisce un’importante corollario per gusto e fonte di nutrimento.

Unito all’acqua diventa un'insostituibile soluzione idrosalina da assumere quotidianamente, importante per mantenere la giusta concentrazione di sali minerali nel nostro organismo.

Sale dell'Himalaya: proprietà e benefici

Foto Fac-simile

  • EAN - MPN: 4013123463306
  • Peso spedizione: 0.1kg.
  • 12 disponibilità in magazzino

Commenta per primo.  Scrivi una recensione.



Effettua la registrazione a PayPal e inizia ad accettare pagamenti tramite carta di credito immediatamente.