Prodotti per dare lucentezza ai capelli: i cristalli vegetali

I capelli si opacizzano per diversi motivi. Incide molto sia l’alimentazione che i trattamenti chimici (tinte, permanenti ecc…).
I fattori ambientali come lo smog, il sole, il mare, il cloro delle piscine sciupano e sfibrano il capello rendendolo spento e spesso anche crespo.

Altri fattori che rendono i capelli opachi sono le carenze di vitamine del gruppo B, vitamina B6 e il ferro.

Incidono anche le cattive abitudini come quelle di usare troppo spesso piastre per lisciarli o i ferri arriccianti, asciugarli tenendo il phon troppo vicino, lavarli troppo spesso con shampoo aggressivi e non adatti al proprio cuoio capelluto.

Non è da sottovalutare l’uso di lacche o gel modellanti che contengono ingredienti come i siliconi e possono nel tempo far perdere lucentezza ai capelli.

Quali sono i rimedi e i prodotti per dare lucentezza ai capelli?

1. Correggere le cattive abitudini è la prima regola!

Per esempio se si va al mare o in piscina o si passa molto tempo al sole, è bene usare un olio che protegga la capigliatura. Sono molto indicati l’olio al Mallo di noce, l’olio di Jojoba o l’olio di vinaccioli.

Non far mancare la vitamina B6 (leggi anche articolo su Alimenti ricchi di Vitamina B6), lo Zinco, lo Zolfo e gli Omega-3.

A tal proposito segnaliamo un articolo sul forum Sìiecobio che parla di Alimenti e Vitamine per la salute dei capelli

2. Una volta a settimana è indispensabile fare un impacco o una maschera ristrutturante.

Si possono usare delle maschere per capelli in crema già pronte oppure si possono fare degli impacchi con erbe in polvere che vanno miscelate semplicemente con acqua.

Fra gli impacchi da preparare in pochissimo tempo ci sono quello di Ziziphus che purifica il cuoio capelluto e lucida i capelli, oppure c’è la polvere ayurvedica Brahmi che è ideale per rinforzare e volumizzare i capelli.

Altro prodotto veramente eccellente per lucidare i capelli è l’Amla che ripara e rafforza i capelli danneggiati aiutandone la crescita e rendendoli voluminosi, lucidi e morbidi.

Ma gli impacchi si possono fare con solo una miscela di oli e in particolare: olio di semi di lino e olio di ricino da mixare insieme al 50%.

Oppure si può usare prima di ogni shampoo l’olio di Argan, un prezioso olio che da solo svolge già la funzione di ristrutturare e lucidare i capelli, ha un’azione antiossidante e nutriente anche su pelle e unghie.

3. Usare un prodotto che protegga i capelli dall’effetto ossidante e dal calore del phon.

In questo caso un prodotto particolarmente risolutivo sono i cristalli liquidi vegetali.

Si tratta di un prodotto al 100% di origine naturale che ha una texture cremosa, molto piacevole da applicare. Il prodotto disciplina, setifica e ammorbidisce i capelli crespi, danneggiati, trattati e con doppie punte.

Rivitalizza lo stelo, donando luce e compattezza.

Contiene una miscela di oli vegetali quali: olio di semi di lino, olio di jojoba, proteine della soia, cera di semi di girasole, cera di mimosa.

Si applica sia prima dell’asciugatura dei capelli per proteggerli, sia dopo l’asciugatura per lucidarli ed ammorbidirli.

Leggi anche:
Gel ai semi di lino: ricetta fai da te

Impacco capelli pre shampoo lucidante idratante